Cosa fare dopo il liceo? Ecco perchè l’ ITS può essere adatto a te!

Se hai già letto il nostro articolo sui cinque buoni motivi per scegliere l’ITS avrai capito che le opportunità che vengono offerte dai percorsi di alta formazione degli Istituti Tecnici Superiori sono davvero tante. In questi ultimi mesi si è parlato molto delle potenzialità dei corsi ITS come strumento per il rilancio dell’economia del Paese, persino il premier Mario Draghi, nel suo discorso in Parlamento, ha parlato degli ITS come di un pilastro educativo per l’ Italia.

Ma c’è un problema: tu stai per sostenere l’esame di maturità liceale ed ancora non hai scelto cosa fare dopo il diploma di liceo e ti stai chiedendo se l’ITS può essere adatto a te.

La tua preoccupazione è comprensibile, perchè non è possibile prevedere il futuro e il dubbio di fare una scelta sbagliata ti assale.

Il consiglio che possiamo darti è: KEEP CALM! Mantieni la calma e sopratutto allontana da te pensieri del tipo: <<se abbandono gli studi tutti mi prenderanno in giro>> o <<se sbaglio facoltà e decido di ritirarmi, non troverò mai lavoro>> .

Allontana questi pensieri negativi e concentrati sulle tue capacità e sul metodo di studio che hai acquisito negli anni del liceo.

Intanto partiamo dai dati: consultando il sito Eduscopio.it si può scoprire che ad esempio, il 7% degli studenti dei licei scientifici marchigiani non si iscrivono all’università ed un ulteriore 7% non supera il primo anno di studi universitari.I dati, ovviamente reperibili anche per altre regioni  (ad esempio nel Lazio la media di diplomati del liceo scientifico che non si iscrivono agli atenei è dell’11% ed un ulteriore 10% abbandona dopo il primo anno di studi) ed indirizzi di studio, ci ricordano quindi che non c’è da vergognarsi se, per qualche motivo, il nostro percorso di studi si è interrotto dopo il diploma: come vedi, è una cosa che ogni anno capita a migliaia di studenti come te, i numeri ce lo confermano!La buona notizia è che questo articolo vuole proprio farti riflettere sul fatto che, magari se sei tra quel 7% di diplomati che scelgono di non frequentare l’università, l’ITS potrebbe fare al caso tuo..e permettere di realizzarti,oltre a fornirti un titolo di studio legalmente riconosciuto!

Se invece hai deciso di iscriverti all’università sicuramente le tue capacità ti aiuteranno ad ottenere il massimo risultato nel tuo percorso di studi. Se tuttavia, per qualsiasi motivo, dovrai  abbandonare gli studi universitari, ricordati che questo non è assolutamente un fallimento personale, anzi.  

Abbandonare gli studi universitari, è una scelta che dimostra la tua capacità di fare valutazioni e di scegliere di cambiare strada nel momento in cui ritieni che quel percorso non è adatto a te o nel caso in cui le circostanze ti richiedono di indirizzarti altrove. A questo punto, puoi decidere di trovare un lavoro, oppure puoi decidere di investire in un percorso di alta formazione ITS ed avere in questo modo, in breve tempo, oltre l’85% di possibilità di trovare un lavoro nel settore coerente con il corso ITS che hai scelto.

Se consideri che un corso ITS dura solo due anni e che in molti casi, si riesce ad avere un contratto di lavoro già dopo aver frequentato lo stage aziendale ITS del primo anno, si tratta di un ottimo investimento di tempo e sicuramente la tua formazione liceale ti aiuterà ad affrontare al meglio gli argomenti proposti dal piano di studio dell’ ITS.

Potresti pensare che l’ITS  sia un percorso rivolto unicamente a studenti con un diploma superiore ad indirizzo tecnico tecnologico…e invece no!

Negli anni i nostri corsi ITS “Nuove Tecnologie per il Made in Italy” sono stati frequentati da ragazze e ragazzi con diplomi di qualsiasi tipo (istituti tecnici, professionali,liceo classico, liceo artistico, liceo linguistico, liceo scientifico)  ..e anche persone con la laurea (triennale o magistrale) che hanno deciso  di investire due anni del loro tempo per approfondire la loro formazione in un settore specifico ed avere maggiori possibilità di trovare un impiego in quel settore.

La preparazione che hai acquisito al liceo e nei corsi frequentati all’università, ti permetterà di  seguire al meglio le lezioni e le attività didattiche previste all’interno dei nostri percorsi.

Se hai frequentato un liceo artistico, linguistico, liceo delle scienze umane, musicale  o  liceo classico, sicuramente la conoscenza delle materie umanistiche, artistiche e delle lingue potrà esserti utile per affrontare corsi ITS in ambito marketing ( come ad esempio i nostri corsi ITS nel campo agroalimentare e moda-marketing ) ,ma chiaramente nulla ti vieta di frequentare gli altri corsi ITS, più legati agli aspetti produttivi e tecnici.

Se invece provieni dal liceo scientifico, probabilmente hai una passione per la tecnologia, le scienze matematiche e tutti gli aspetti applicativi legati ad esse. In questo caso, sicuramente la tua preparazione ti permetterà di affrontare al meglio i nostri percorsi ITS in ambito meccanica  e moda (produzione,qualità ed innovazione nel sistema moda)

 

Non occorre quindi un diploma tecnico per frequentare l’ITS: i nostri piani di studio, sono organizzati in modo da fornite, grazie ai nostri esperti  docenti (provenienti dal mondo del lavoro e dal mondo accademico), le conoscenze di base per affrontare gli argomenti tecnici, non occorre quindi avere competenze tecniche pregresse: i nostri corsi sono aperti a tutti..e tutti vengono messi nelle condizioni di ottenere il massimo dai corsi ITS, indipendentemente dal loro diploma di scuola superiore.

Ricordati quindi che non esiste il fallimento e non esiste nessuna vergogna  nel fatto di non intraprendere un percorso universitario..occore invece scoprire quale percorso di studi  è in grado di valorizzare al meglio le nostre passioni e darci una concreta opportunità di trovare lavoro.

Molti dei nostri studenti, dopo aver frequentato i nostri corsi ITS si sono sentiti realizzati e ci hanno ringraziato per averli aiutati a portare allo scoperto i loro talenti e poter cosi’ entrare in fretta nel mondo del lavoro.

Ti invitiamo quindi ad ascoltare le testimonianze dei nostri diplomati ITS e a contattarci per maggiori informazioni sui nostri corsi ITS nel settore moda, meccatronica, agroalimentare.

Complimenti ai neo diplomati ITS dei corsi di Ascoli Piceno e Fermo

Stanno trascorrendo sicuramente delle belle (e meritate) vacanze natalizie, i trenta nuovi Tecnici superiori  specializzati nelle Nuove Tecnologie per il Made in italy, che nei giorni scorsi hanno superato gli esami finali dei percorsi di alta formazione biennali ITS “Nuove Tecnologie per il Made in Italy” nei settori Agroalimentare (Corso ITS per TECNICO SUPERIORE DELLE PRODUZIONI E DEL MARKETING NEL SISTEMA AGROALIMENTARE, sede del corso:Ascoli Piceno) e sistema Moda (Corso ITS per TECNICO SUPERIORE DELLA PRODUZIONE, QUALITA’ ED INNOVAZIONE NEL SISTEMA MODA, sede di Fermo ).

I nuovi tecnici superiori, provenienti da varie province marchigiane  e dalle regioni confinanti, hanno affrontato, nelle sedi di Fermo ed Ascoli Piceno, un percorso di studi biennale, con docenti provenienti dal mondo accademico e professionisti nel settore ed hanno avuto modo di entrare in azienda grazie a stage di oltre 800 ore, svolti presso imprese del territorio.

Non è bastato il lockdown della scorsa primavera a scoraggiare i ragazzi e le ragazze che hanno seguito i corsi dell’ ITS SMART Academy.  Le lezioni online, infatti, hanno permesso anche ai più distanti geograficamente, di partecipare comodamente da casa e poter cosi’  portare a termine,nei tempi previsti,  il percorso di studi ITS che prevede in totale 1800 ore di corso.

Non sono mancate neppure le soddisfazioni: grazie alla collaborazione con alcune aziende innovative presenti nel territorio marchigiano e l’interessamento di un’azienda nota a livello nazionale, alcuni studenti del corso nel  ITS sistema  MODA di Fermo, dopo aver frequentato un modulo didattico sull’ Impresa 4.0, hanno potuto sviluppare QUAL_ITA: un sistema,basato su blockchain, che permette di tracciare prodotti Made in Italy. Nel corso ITS sistema Agroalimentare di Ascoli, gli studenti, hanno invece sviluppato, in collaborazione con alcune aziende locali,  progetti di web marketing legati al settore food e hanno incontrato (virtualmente) esperti di aziende marchigiane che lavorano nel settore della robotica e dell’intelligenza artificiale, scoprendo le applicazioni dell’Industria 4.0 al settore agroalimentare.

Mentre i neo tecnici superiori proseguono i festeggiamenti per il traguardo raggiunto, continuano le attività dell’ ITS SMART Academy, per far conoscere le opportunità dell’alta formazione post diploma  agli studenti delle scuole superiori:  il calendario degli incontri online di orientamento saranno a breve disponibili, sul portale dell’ ITS  SMART ( www.itssmart.it )

Esami ITS corsi

  1. Da mercoledi 16/12/20 si svolgereanno gli Esami di Stato ITS per i corsi del biennio 18/20. A causa dell’emergenza COVID-19 gli esami di svolgeranno in modalità on.line.

 

ESITI PRIMA PROVA TEORICO PRATICA SISTEMA AGROALIMENTARE

ESITI PRIMA PROVA TEORICO PRATICA SISTEMA MODA

ESITO SECONDA PROVA SCRITTA SISTEMA AGROALIMENTARE

ESITO SECONDA PROVA SCRITTA SISTEMA MODA

CALENDARIO PROVA ORALE SISTEMA AGROALIMENTARE

CALENDARIO PROVA ORALE SISTEMA MODA

ESITI PROVA ORALE SISTEMA AGROALIMENTARE

ESITO PROVA ORALE SISTEMA MODA

ESITO FINALE SISTEMA AGROALIMENTARE

ESITO FINALE SISTEMA MODA

A Tipicità (online) si parla di Innovazione nel settore Agroalimentare

Innovazione (e tradizione) nel settore dell’ Agroalimentare: un tema di cui si parlerà Mercoledì 9 Dicembre 2020 durante il live streaming organizzato da Tipicità Convegno Innovazione CNA 2020 Festival, l’innovativo network digitale FoodFind,  in collaborazione con CNA Fermo, partner del nostro ITS.

Verrà citata anche l’esperienza del nostro pecorso ITS nel settore agroalimentare, esperienza che coniuga, all’interno dei vari moduli didattici, sia aspetti legati alla produzione e trasformazione agroalimentare, che gli aspetti legati alle innovazioni portate dal webmarketing (social media marketing, e-commerce, strategie SEO,SEM) e dall’ Industria 4.0

Per maggiori info e per partecipare al live streaming,  clicca qui

ITS e B2LAB portano la Blockchan in azienda per proteggere il fashion Made in Italy

Fondazione ITS Nuove Tecnologie per il Made in Italy (ITS SMART) porta la Blockchain nella sua realtà accademica, grazie alla partnership con la Società B2Lab (Blockchain) e con la marchigiana MCGroup. La Fondazione ITS Nuove Tecnologie per il Made in Italy (ITS SMART) di Fermo ha aderito anche quest’anno al progetto ITS 4.0 con cui il Ministero dell’Istruzione invita gli ITS a sviluppare progetti innovativi di applicazione delle tecnologie abilitanti di Industria 4.0. QUAL_ITA è il nome del progetto sviluppato dagli studenti del corso ITS del sistema moda coordinati dal prof. Leopoldo Zanini.
L’attivita’ progettuale consiste nella implementazione della tecnologia blockchain per rendere tracciabile, trasparente e certificabile il processo produttivo della calzatura “Made in Italy” a garanzia del consumatore e dell’azienda produttrice. Attraverso la tecnologia blockchain è possibile memorizzare in modo permanente e non modificabile dei documenti che rappresentano fasi della filiera produttiva di un articolo come,  ad esempio, materiali usati, stati di avanzamento, controllo di qualità,retail.

L’acquirente del prodotto potrà accedere a questi documenti e verificare la veridicità di quanto indicato in etichetta.La Blockchain è una tecnologia digitale che sta aiutando in modo fondamentale molti settori industriali, in particolare quello della moda e del cibo. Questo utilizzo è motivato dalle caratteristiche di immutabilità, tracciabilità e trasparenza dei dati e delle informazioni gestite mediante gli Smart Contract.L’intuizione della Fondazione ITS Nuove Tecnologie per il Made in Italy (ITS SMART) ad approcciare la Blockchain nasce dalla sensibilita’ dei suoi docenti a capire quali possono essere le nuove frontiere che devono essere fatte esplorare nell’ambito dei corsi che loro propongono. In questo viaggio nel mondo della Blockchain Fondazione ITS Nuove Tecnologie per il Made in Italy (ITS SMART) ha scelto le soluzioni di B2Lab, che sul territorio marchigiano sta proponendo la propria esperienza nel settore Blockchain grazie al supporto di MCGroup.
Fondazione ITS Nuove Tecnologie per il Made in Italy(www.itssmart.it) è un ente formativo che ha come capofila l’ITT Montani e opera da 10 anni nell’organizzazione di corsi di Istruzione Tecnica Superiore (ITS).Gli ITS sono percorsi biennali di formazione professionalizzante post diploma gratuiti, progettati insieme alle imprese del territorio per fornire competenze tecniche legate soprattutto alle nuove tecnologie,sempre più diffuse nelle aziende.

B2Lab è una Start Up Innovativa in cui sono confluite attività e competenze sulla Blockchain sviluppate interamente sul territorio italiano a partire dal 2015. L’ing Pierucci, Amministratore di B2Lab, dichiara che le Piattaforme B2Lab (Bloki,BlokiReader,Certy, Sanistory) stanno già portando vantaggi a molte Aziende e possono essere utilizzate in modo interfacciato con i programmi software già usati nelle Imprese, in totale semplicita’. Gli studenti della Fondazione ITS Nuove Tecnologie per il Made in Italy (ITS SMART) hanno già potuto constatare questa semplicità e l’affidabilità della piattaforma.In particolare,mediante BlokiReader, soluzione utilizzata per il progetto QUAL_ITA dalla Fondazione ITS Nuove Tecnologie per il Made in Italy (ITS SMART),è possibile certificare in modo sicuro e semplice la “storia dei prodotti”sulla Blockchain: provenienza delle materie prime, sostenibilità, come è stato realizzato e conservato il prodotto, certificati di autenticità e originalità, video, attestati.Una volta creata la ‘storia dei prodotti’ certificata è possibile farla leggere al Consumatore che con il suo smartphone inquadra il Qr-Code o altra etichetta intelligente (RFID) posizionata sul prodotto.Con BlokiReader aumenta la fiducia dei Consumatori nei confronti del Produttore, dei suoi marchi e dei suoi prodotti(www.b2lab.io)MC Marketing e Comunicazioneè una web agency con sede ad Ancona, che aiuta Aziende ed Imprenditori a costruire e rafforzare la propria visibilità, a trovare nuovi clienti e
incrementare le vendite sfruttandole potenzialità del sito web e degli altri strumenti digitali. Dal 1979 il suo tratto distintivo è l’ascolto e l’affiancamento al cliente per fornire soluzioni personalizzate per lo sviluppo e la competitività. 

ALL’ ITS SMART ACADEMY LA FORMAZIONE NON SI È MAI FERMATA, TRA LEZIONI ONLINE, SEMINARI ED OPENDAY. APERTE LE ISCRIZIONI AI NUOVI CORSI ITS IN PARTENZA AD OTTOBRE 2020.

P.S.ELPIDIO – Sono già iniziate ad arrivare da tutta Italia, le iscrizioni ai nuovi corsi dell’ ITS SMART Academy (Fondazione ITS Nuove Tecnologie per il Made in Italy), realtà nel campo dell’alta formazione, presieduta da Andrea Santori, che nei mesi del lockdown, ha continuato le sue attività didattiche in modalità online, senza perdere il contatto con le realtà imprenditoriali del territorio ed elaborando con loro le proposte per superare la crisi economica.

Il periodo di lockdown non ferma l’ITS SMART, Istituto Tecnico Superiore che da dieci anni, si occupa di formare i super tecnici in grado di portare innovazione nelle aziende del Made IN Italy. Il blocco delle attività didattiche in presenza e degli stage non ha scoraggiato gli oltre settanta studenti che in questi mesi stanno frequentando i tre percorsi attivi: quello per TECNICO SUPERIORE MARKETING E WEB STRATEGY PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE NEL SETTORE MODA (sede di Civitanova) , il corso per TECNICO SUPERIORE DELLA PRODUZIONE, QUALITA’ ED INNOVAZIONE NEL SISTEMA MODA (a Fermo) e quello per TECNICO SUPERIORE DELLE PRODUZIONI E DEL MARKETING NEL SISTEMA AGROALIMENTARE (ad Ascoli Piceno).

Durante le lezioni online, oltre alle normali attività formative, gli studenti, guidati dai docenti e dai tutor, si sono interrogati su come la pandemia possa diventare l’occasione per rivoluzionare la produzione e il marketing nei vari settori del Made IN ITALY, pensando a nuove strategie per superare le difficoltà economiche conseguenti alla pandemia. A supportarli in questo percorso, sono stati rappresentanti di associazioni di categoria, enti ed aziende. I ragazzi del corso ITS MODA di Fermo, hanno potuto scoprire i segreti del progetto Safety Bubble Device: dispositivo per il distanziamento sociale, ideato dai docenti ITS Simone Fedeli e Leopoldo Zanini , recentemente intervistati dal programma TV “Le Iene”; agli studenti del corso ITS Marketing Moda di Civitanova è stata data la possibilità di seguire i webinar organizzati da M.C. Marketing e Comunicazione (società di marketing che collabora anche con ITS SMART) e poter così seguire “in tempo reale” le strategie messe a punto dalle nostre imprese e dai loro consulenti, per individuare nuove opportunità di business.

Il 20 Maggio scorso, gli studenti dei corsi moda ITS, hanno partecipato al webinar di presentazione di Portfolio .20: un prodotto software che permette alle aziende di gestire showroom digitale, sfilata virtuale, commercio livestream per l’acquisizione degli ordini dalla vendita su collezione ai riassortimenti fino alla gestione degli stock. Si tratta di un progetto, ideato per facilitare la raccolta degli ordini in tempi di mobilità limitata da GUS srl e wTrendyTEAM srl, aziende che collaboreranno con l’ITS per formare tecnici preparati nell’uso di queste tecnologie.
Gli studenti del corso ITS marketing e produzioni nel settore Agroalimentare di Ascoli, in queste settimane, hanno potuto approfondire i temi legati alle certificazioni Bio, tutela dei marchi, fasi e strategie di internazionalizzazione e alle tematiche legate all’ export dell’agroalimentare, grazie a seminari online con GABRIELE CHIARICI ( Ispettore Organismo di Controllo “Suolo e Salute”), GIOVANNI BERNARDINI Presidente di Copagri Marche, gli imprenditori LEONARDO CARASSAI e GIOIA CORVARO e con DARIO MARCOLINI, vice presidente di “VIA SOCCER” che ha affrontato il tema decisamente attuale del mercato cinese.
Particolarmente apprezzati sono stati inoltre gli interventi di FABRIZIO SCHIAVONI, Segretario Generale CCIAA Marche che ha illustrato il ruolo della CCIAA nel supporto alle imprese che vogliono affacciarsi ai mercati esteri, dell’ imprenditore GIANLUCA PESARINI (già presidente di Confindustria Macerata) sulle fasi dell’internazionalizzazione delle imprese e di LUIGI GAGLIARDINI (Sales & Marketing Director – Terre Cortesi Moncaro ) che ha parlato dei principali mercati esteri del vino Italiano e Marchigiano
In questi mesi, ovviamente non sono stati interrotti neppure i rapporti con le aziende, partner fondamentali per gli ITS; agli stage in presenza (resi impossibili a causa del virus) sono state sostituiti i project work : questa modalità ha permesso agli studenti di sviluppare progetti su casi aziendali reali, in stretta sinergia con il personale delle ditte coinvolte, che potranno quindi utilizzare le soluzioni individuate dai corsisti ITS.

Non si sono fermate neppure le attività di orientamento: nella prima metà di Maggio, sono stati realizzati due incontri di promozione dei corsi ITS ,in collaborazione con la Regione Marche, che grazie allo streaming su Youtube, sono stati seguiti in diretta da oltre 250 maturandi di tutta la regione. Nel mese di Luglio, si svolgeranno gli appuntamenti Openday, in modalità a distanza: sarà l’occasione per poter illustrare agli interessati, collegati comodamente da casa, le caratteristiche e le potenzialità dei corsi ITS che partiranno ad Ottobre, in particolare sarà possibile sapere di più sull’atteso corso ITS Smart Manufacturing – TECNICO SUPERIORE PER L’AUTOMAZIONE ED I SISTEMI MECCATRONICI (ROBOTICA E INDUSTRIA 4.0) , che si affianca ai percorsi nei settori MODA e Agroalimentare.

Tutte le info sugli openday, sui nuovi corsi e sulle modalità di iscrizione sono disponibili su questo sito, nella sezione dedicata ai corsi e alle iscrizioni.

Emergenza covid-19: due docenti del nostro ITS inventano un DPI per il distanziamento sociale

Ancora una volta l’ ITS dimostra di essere un percorso che genera talenti

In questo caso, sono stati due docenti del nostro ITS SMART, settore moda, l’ing Simone Fedeli e l’ing. Leopoldo Zanini a dimostrare le loro capacità, ideando un dispositivo di Protezione Individuale 4.0 per il distanziamento sociale nei luoghi di lavoro, al supermercato e nelle comunità. SAFETY BUBBLE DEVICE : è il nome di questo DPI, si tratta di un dispositivo 4.0 intelligente: registra le collisioni ma non traccia le persone,  nel rispetto delle leggi sulla privacy (GDPR) allarmando  chi lo indossa ma solo quando c’è un rischio reale.

Guarda qui il servizio de Le Iene (a partire dal minuto 14:58 ) dedicato a Safety Bubble Device, con l’intervista agli ideatori del dispositivo.

Apri chat Whatsapp
Contattaci su WhatsAPP !
Benvenuto sul sito della Fondazione ITS - Nuove Tecnologie per il Made in Italy! Come possiamo aiutarti?
Visit Us On FacebookVisit Us On InstagramVisit Us On YoutubeVisit Us On Linkedin